Animatore Digitale. Nuovi strumenti del sapere per l'insegnamento. Metodologie e tecniche didattiche con l'uso dei nuovi media (a.a. 2016/17)
(Animatore Digitale 16/17)

Direttore scientifico: Lucio d'Alessandro
Comitato scientifico: Enricomaria Corbi, Davide Borrelli, Margherita Musello, Gennaro Piro, Fernando Sarracino, Fabrizio Manuel Sirignano.
Coordinamento organizzativo: Igor Scognamiglio

Il corso - anche alla luce del Piano nazionale per la scuola digitale. Individuazione degli animatori digitali ai sensi dell'articolo 31, comma 2, lettera b), del decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca 16 giugno 2015, n. 435 - intende contribuire alla formazione della figura dell'Animatore digitale in ambito scolastico: ossia un docente con spiccate capacità organizzative che avrà il compito di seguire il processo di digitalizzazione della scuola di appartenenza, con competenze per organizzare attività e laboratori finalizzati a formare la comunità scolastica sui temi del PNSD; a individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili (ambienti di apprendimento integrati, biblioteche multimediali, ammodernamento di siti internet, etc.); a lavorare per la diffusione di una cultura digitale condivisa tra tutti i protagonisti del mondo dell'istruzione, stimolando soprattutto la partecipazione e la creatività degli studenti.

Inoltre, in seguito al recente DM 762/2014 del MIUR, le Istituzioni scolastiche di tutta Italia dovranno procedere all'individuazione di ulteriori 3 docenti che andranno a far parte del cosiddetto "Team dell'innovazione" affiancando la suddetta figura dell'Animatore Digitale: mai come ora, quindi, c'è l'esigenza reale di formare per le scuole, figure qualificate di docenti "innovatori" sulle tematiche e contenuti previsti dal PNSD.